AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Livorno

La Sezione

Sportelli d'ascolto

La sezione AID di Livorno è attiva sul territorio con i seguenti sportelli d'ascolto:

  • Sportello d'ascolto presso la Biblioteca Comunale di San Vincenzo (su appuntamento il 3° sabato di ogni mese) tel. 0565 707273
  • Sportello d'ascolto presso CIAF - Via caduti del lavoro 26 (su appuntamento il 1° e 3° martedì di ogni mese) tel. 331 4351436 Scarica il volantino

Progetto "Tutti uguali, tutti diversi"

Il progetto è finalizzato:

  • all’integrazione-di ed all’interazione-tra bambini/e-ragazzi/e famiglie portatori/trici di istanze (per cultura, valori, stili di vita) e di abilità diverse per quanto riguarda sia le condizioni di vita che l’apprendimento scolastico;
  • alla prevenzione delle forme di disagio psico-sociale,
  • al contrasto dell’insuccesso e dell’abbandono scolastici.

Le attività educativo-didattiche tramite cui tale progettualità si realizza devono

  • collocarsi in orario sia scolastico che extrascolastico;
  • consentire la partecipazione di ogni bambino/ragazzo/famiglia,
  • contemplare un dispositivo formativo per gli insegnanti,
  • prevedere itinerari didattici diversificati per le classi,
  • prevedere attività integrative extrascolastiche ed incontri laboratoriali con le famiglie.

Per rispondere alla complessità di tale progettualità, si è formata una rete cittadina di associazioni presenti sul territorio che ha elaborato il progetto e partecipato al bando per accedere a contributi del Comune di Livorno.

Ogni Associazione realizza progetti che rispondono a una o più richieste ( studenti- famiglia – docenti).

Con questo Progetto, il Comune di Livorno ha consolidato un partenariato con le associazioni che si occupano di inclusione scolastica e sociale operanti sul territorio livornese, per costruire insieme attraverso forme di scambio/collaborazione risposte e interventi efficaci.

Soggetto capofila: Associazione Italiana Dislessia - sezione di Livorno

In collaborazione con:

  • Associazione Sportiva ZENITH,
  • Associazione Autismo Livorno,
  • Associazione Comunico - ENS Ente Nazionale Sordi,
  • Associazione AIPD - Associazione Italiana Persone Down, AID
  • AIDAI Associazione Italiana Disturbi di Attenzione e Iperattività.

Le tappe del progetto

2014/2015

Il primo anno del progetto coincide con il primo bando e la nascita della rete fra le associazioni (estate 2014). AID è presente all'interno del progetto con lo Sportello di Ascolto. In quell'anno scolastico 2014/2015 a fine primo anno di lavoro, viene realizzato il primo evento formativo: "Tutti uguali, tutti diversi", 13, 20 e 27 ottobre 2015. Scarica il volantino dell'evento.

Dal 2015 il progetto “Tutti Uguali Tutti Diversi”, attraverso la realizzazione di giornate formative, è entrato a far parte del Settembre Pedagogico programma cittadino di iniziative rivolte al mondo della scuola e dell’educazione in cui tutte le Associazioni gestiscono uno spazio formativo.

2015/2016

AID partecipa al progetto anche con il Gruppo di Auto_Mutuo_Aiuto. L'esperienza viene ripetuta anche per gli anni a seguire.

Scarica il volantino del settembre pedagogico 2016

Scarica il volantino del settembre pedagogico 2017

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.